Giovedì, 20 Settembre 2018
MESSINA

Settimana teologica
l'uomo al centro

La tematica di quest’anno sviluppa l’impegno pastorale della chiesa messinese che ha come riferimento essenziale il 5° convegno ecclesiale nazionale che si svolgerà a novembre a Firenze sul tema “In Gesù Cristo il nuovo Umanesimo”. Il tema dunque di questa tre giorni che si aprirà lunedì alle 18 al Comune sarà l’Umanesimo a partire da Cristo. Rispetto, accoglienza, comunione, relazioni significative da trasmettere nei luoghi di lavoro, nelle forme di collettività, negli ambienti amministrativi, le parole che mons. La Piana ha voluto evidenziare, presentando il tema di questa tre giorni promossa dalla Curia peloritana, intenti possibili se si punta al cuore dell’uomo dove ognuno decide di sé, della sua vita, del suo rapporto con le cose, con gli altri e soprattutto con Dio.  Hanno illustrato il programma il Vicario Episcopale per il laicato, mons. Tindaro Cocivera e Dino Calderone, membro della Commissione preparatoria dell’evento. Lunedì 9 marzo, si inizia con mons. Luis Francisco Ladaria Ferrer, Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede che terrà la solenne prolusione su “Gaudium et spes”. Una sintesi dell’antropologia cristiana. Martedì il prof. di filosofia,Vincenzo Cicero, sempre a palazzo Zanca,  cercherà l’umanità sui fotogrammi della Madonna Sistina di Raffaello, si chiude mercoledì con il chimico Carlo Cirotto che spiegherà come le piccole mosse possano generare fluttuazioni di sistemi complessi, per incoraggiarci a non perdere fiducia nell’importanza dei piccoli gesti e il pedagogista Fulvio De Giorgi che parlerà sulla valorizzazione dell’Uomo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook