Martedì, 25 Settembre 2018
MESSINA

Videopoker, 41 sequestri, 2 denunce e multe per mezzo milione

videopoker, Messina, Archivio
videopoker

La Guardia di Finanza di Messina ha denunciato a piede libero due persone che avevano installato abusivamente nei propri locali delle macchinette elettroniche, in particolare videopoker.  I finanzieri hanno eseguito  una serie di controlli in città nelle sedi di  circoli, associazioni e agenzie di scommesse, allo scopo di tutelare il Monopolio statale dal fenomeno del gioco clandestino, illegale o irregolare. Nel corso di uno degli interventi, sono state sequestrate 41 apparecchiature, sprovviste di nulla osta d’esercizio e con software alterato che  non erano collegate alla rete telematica dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. In questo modo i gestori degli apparecchi evitavano il controllo degli incassi e del corretto funzionamento degli strumenti. Sequestrati anche  7 Totem, i terminali da gioco collegati ad internet su siti stranieri, tramite i quali è possibile effettuare scommesse e collegarsi a casinò virtuali. Le due persone denunciate alla Procura sono state anche multate  per un totale di 480mila euro. 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X