Sabato, 20 Ottobre 2018
MESSINA

Sulla panoramica
il muro del pianto

Cinque note della Polizia Municipale su un problema ancora irrisolto. Cinque lettere per chiedere risposte sul muro della Panoramica, quello subito sotto il complesso Eden park, accanto a Viale dei Tigli. Da tempo c’è un problema legato alle infiltrazioni d’acqua, il rischio è che continuando a gonfiarsi e a riempirsi possa crollare. I vigili del fuoco hanno segnalato chiaramente il pericolo. Ci sono documenti ufficiali che ne parlano, eppure il muro è ancora nelle stesse condizioni.

Campanelli d’allarme rimasti inascoltati. Da allora, nessun intervento è stato fatto. Ma in realtà il problema è molto più vecchio. Tra rimpalli di responsabilità e risposte mancate, è passato più di un anno dalle prime segnalazioni. Quelle del quinto quartiere non si contano, la prima nota ufficiale è della Polizia Municipale ed è datata 4 dicembre 2013.

La questione è delicata e riguarda le competenze. L’amam se n’è lavata le mani, dopo un sopralluogo che è servito per verificare la situazione dei tubi. Per l’azienda che si occupa delle acque, il problema non è legato a un guasto idrico ma a un malfunzionamento del condotto fognario, che sarebbe competenza dei complessi residenziali. Fatto, questo, ribadito in più circostanze. A questo punto, tocca al comune chiedere ai privati l’intervento. Per questo è tornata a scrivere la Polizia Municipale, che ha mandato la nota a tutti i dipartimenti competenti, chiedendo una presa di posizione chiara e definitiva per fare in modo che il problema venga risolto e nel contempo preannunciando una richiesta di intervento all’autorità giudiziaria.

Intanto, il muro resta così. Il rischio crollo è alto, ogni giorno aumenta. La speranza è che questa volta la nota della Polizia Municipale non resti senza risposta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X