Giovedì, 20 Settembre 2018
INCIDENTE A/18

Autista Tir
positivo
al drug test

Viaggiava sotto effetto di sostanze stupefacenti l’autotrasportatore che ieri ha provocato un incidente sull’autostrada Messina-Catania all’altezza di Roccalumera che solo per miracolo non ha provocato delle vittime ma solo due feriti lievi. Il Tir infatti ha tamponato un’auto ferma in corsia di emergenza ed è finito fuori strada. L’uomo, un 34enne di Scicli, è stato trovato positivo al drugs test e sul suo camion sono state sequestrate diversi flaconcini di metadone.  Nei confronti del camionista è scattata una denuncia e gli è stata ritirata la patente di guida. L’uomo se l’è cavata con qualche graffio ed una prognosi di  7 giorni dopo essere stato medicato all’ospedale di Taormina. Secondo la ricostruzione della Polizia Stradale intonro alle 9 il conducente di una BMW, Gaetano Russo, segretario al Comune di Roccalumera, per un’avaria al motore  è stato costretto a rallentare ed a fermare l’auto nella corsia di emergenza. Russo non ha fatto nemmeno in tempo a liberarsi della cintura di sicurezza che sulla BMW è piombato un TIR che trasportava ortaggi. Il camionista ha tentato disperatamente lievitare l’impatto ma non ce l’ha fatta. Il Tir si è letteralmente impennato, poi si è ribaltato ed è finito fuori strada fermandosi nel terrapieno.  Il 34enne di Scicli è riuscito da solo ad uscire dalla cabina prima dell’arrivo dei VVF. Sotto choc il conducente dell’auto,anche lui medicato al pronto soccorso del Sirina. Guarirà in 15 giorni ma poteva andargli molto peggio. La sua auto infatti, è stata scaraventata contro il guard rail ed ha rischiato di restare schiacciata sotto il mezzo pesante.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook