Martedì, 18 Settembre 2018
MESSINA

Capodanno in Piazza, festeggiano privati e Comune

Alla fine è diventato il Capodanno di tutti. Quello dell’iniziativa privata, quello dei consiglieri comunali , dei commercianti e anche quello dell’Amministrazione.

Il prossimo traguardo è quello che diventi anche il San Silvestro dei messinesi. Certo, i tempi dell’organizzazione sono stati da fast food più che da cenone e nessuno ha la pretesa che il capodanno in Piazza Duomo possa essere scintillante come il festival di Sanremo.

Un appuntamento fatto in casa ma particolarmente sentito da chi lo ha voluto organizzare. Nei giorni scorsi l’assessore Tonino Perna aveva alzato bandiera bianca dicendo che non c’erano soldi per aspettare in piazza lo scoccare la mezzanotte. Poi la scossa di Daniele Zuccarello e Carmelo Picciotto -  che ci tengono a sottolineare intervengono in termini personali e non come consigliere o presidente di Confcommercio – che mettono in moto un organizzazione che oggi ha trovato compimento. Il Comune alla fine non poteva restare a guardare ed allora lo stesso Perna ha messo a disposizione il palco e l’autorizzazione. Il resto delle spese, intorno ai tremila euro, lo hanno preso in carico i promotori dell’iniziativa e i diversi sponsor che sono stati coinvolti, sempre dai privati e non da Palazzo Zanca. Anche i consiglieri comunali parteciperanno alla colletta pubblica. Un esempio di condivisione, inconsueto rispetto al recente passato quando le stilettate, gli affondi e le polemiche fra le parti hanno tenuto  banco.

 La serata, condotta da Rosaria Brancato e Giuseppe Cardullo, scatterà alle 22,30. Alcuni gruppi musicali ed artisti locali si alterneranno sul palco con i dj che intratterranno  i messinesi fino alle  3 e mezzo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook