Giovedì, 17 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Tir invadono il centro
porto a sud chiuso

A ondate il traffico rimane paralizzato. Soprattutto negli ultimi due giorni con un transito di Tir evidentemente più massiccio in prossimità delle feste di Natale e quindi di un aumento della consegna delle merci. A risentirne la circolazione lungo il viale della Libertà, la via Vittorio Emanuele e tutta l’area di piazza campo delle Vettovaglie. Anche ieri sera gli automobilisti sono rimasti a lungo intrappolati nella auto a causa dello sbarco in città di molti tir dalle navi che attraccano nei pressi della dogana. Scene che a più riprese si sono ripetute anche questa mattina.  E dire che una decina di giorni fa, stava per essere riaperta almeno una invasatura del porto di Tremestieri per consentire almeno una trentine di corse alle bidirezionale in modo da alleggerire la pressione in città Ed invece con una nuova ondata di scirocco in arrivo l’apertura fu rinviata a lunedì 7 dicembre. ma da allora non i è più saputo nulla. Figurarsi della totale pulizia dei fondali per la quale da settimane ormai è stata bandita una gara ed anche assegnati i lavori a una ditta veneta. Per il prelievo e il trasporto della sabbia si è ancora un attesa dell’autorizzazione dell’assessorato regionale territorio e ambiente. Dove a qualche mese è subentrato il messinese Maurizio Croce, ma dove la burocrazia, evidentemente, resta sempre il più grande ostacolo da superare. Oltretutto questa sabbia, già analizzata e compatibile,   dovrebbe essere, almeno così si era detto, essere trasferta a poca distanza per ricostituire l’arenile di Galati.  Dove se non si interviene in fretta, le prossime mareggiate possono seriamente mettere a rischi delle abitazioni. Ma di questo e dei tir che imperversano nelle strade del centro città a chi di dovere sembra proprio non interessare nulla. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X