Martedì, 18 Settembre 2018
MESSINA

Intimidazione a
componente direttivo
Confcommercio

confcommercio messina, Messina, Archivio

Prima il furto di dati sensibili dai pc, ora il taglio delle gomme all’auto di un componente del consiglio direttivo. Si moltiplicano gli episodi inquietanti alla Confcommercio di Messina dove sembra evidente da tempo siano esplose lotte intestine per la gestione della confederazione di commercianti. L’ultimo episodio ieri notte quando sono state tagliate  le gomme dell’automobile di una componente il consiglio direttivo della Confcommercio parcheggiate sotto casa. Un gesto intimidatorio subito denunciato ai Carabinieri che stanno indagando su questo ed altri episodi. E stamani il presidente Carmelo Picciotto ha espresso solidarietà e vicinanza al consigliere vittima dell’atto. I Militari dell’Arma  sono già al lavoro per scoprire cosa ci sia dietro l’attentato. AL momento la certezza è che il taglio delle gomme giunge all’indomani della denuncia presentata da Picciotto ai Carabinieri su un altro inquietante episodio. Giovedì notte qualcuno è entrato nella sede di Confcommercio ed è riuscito ad introdursi nei Pc degli uffici impossessandosi di dati sensibili.  Secondo quanto denunciato ai Carabinieri, anche le mail indirizzate al presidente Picciotto sarebbero state dirottate verso altri indirizzi. Un esperto informatico è già al lavoro per tentare di risalire ai responsabili del furto. Non solo ma dalla sede di Confcommercio sarebbe sparito anche materiale cartaceo del quale è in corso l’inventario. Il presidente Picciotto, che sta già collaborando con i Carabinieri, ha detto di non sapersi spiegare questi gesti forse compiuti da qualcuno al quale da fastidio il nuovo corso della Confcommercio avviato in un momento di grande difficoltà per l’economia cittadina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook