Martedì, 23 Ottobre 2018
MESSINA

Messina programma il futuro dei suoi rifiuti, ecco il piano Aro

piano aro, Messina, Archivio
Ato 1, rifiuti

 L’intenzione dell’amministrazione comunale (che però poi dovrà confrontarsi con il consiglio) è la gestione autonoma del servizio. 

Un'attività  in house per consentire un maggiore risparmio sulla tari. L’ambito di raccolta ottimale formalmente adesso è una realtà, ma va organizzato  concretamente con il consiglio comunale, dopo il parere della Regione,  mentre contestualmente l’Ato 3 va verso la chiusura, e trasformando  Messinambiente. Il secondo  obiettivo è il mantenimento dei livelli occupazionali. Nel nuovo Piano Aro è prevista una riduzione dagli attuali 42 ai 26 milioni di euro nel 2018.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X