Lunedì, 10 Dicembre 2018
MESSINA

Romeno accoltellato in un bar di via La Farina

Molti preferiscono andare a zonzo armati e tirare fuori le lame quando si sentono minacciati. Un fenomeno preoccupante anche perché in aumento, stando ai recenti episodi di cronaca. Ieri, si è registrata l’e n n esimo fatto violento, in via La Farina, a pochi passi dalla chiesa dei santi Pietro e Paolo. Il bilancio è di un ferito, trasportato in ospedale, le cui condizioni, comunque, non destano particolare preoccupazione. Tutto è successo intorno alle 15, all’i nterno di un bar. Pare che a innescare la miccia sia stata una furibonda lite, scoppiata all’interno del ritrovo, tra un messinese e un romeno. Dopo un animato battibecco, il sangue è salito al cervello del cittadino italiano, che ha tirato fuori un coltello e sferrato un fendente all’a n t a g onista, colpendolo di striscio al collo. Il malcapitato straniero si è accasciato per terra e poco più tardi ha fatto ricorso alle cure mediche al Pronto soccorso dell’o s p e d ale Piemonte. L’aggressore è quindi fuggito, facendo perdere le tracce. È tuttora ricercato dagli agenti delle Volanti. I poliziotti hanno effettuato un sopralluogo nell’e s e r c izio di via La Farina. Hanno raccolto la testimonianza dei presenti e successivamente hanno richiesto alla sala operativa l’intervento della Scientifica. Quello di ieri è solo l’u l t imo di una lunga serie di accoltellamenti in città, molti dei quali rimasti impuniti. Tutti gli episodi delittuosi sono stati originati dai classici futili motivi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X