Lunedì, 21 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA MUNICIPALE

Sicurezza urbana
Progetto di Messina
al primo posto

messina, sicurezza urbana, Messina, Archivio

Il primo “Premio Sicurezza Urbana”, per la sezione “Miglior Progetto”, è stato assegnato, da una commissione ANCI appositamente costituita, al Corpo di Polizia Municipale di Messina. Sabato 8 novembre, a Milano, il premio sarà consegnato al sindaco, Renato Accorinti, ed al comandante del Corpo di Polizia municipale, Calogero Ferlisi, alla presenza del viceministro dell'Interno, Filippo Bubbico, del sindaco di Torino e presidente dell'ANCI, Piero Fassino, del delegato alla sicurezza e legalità ANCI, Giorgio Pighi, e dei sindaci delle maggiori città italiane. Il progetto premiato è relativo all'attività svolta nell'anno 2013 nelle scuole del territorio comunale, attraverso le indicazioni dell'assessore alla Pubblica istruzione, Patrizia Panarello, ed ha coinvolto 27 scuole dell'infanzia, 46 primarie, 13 secondarie di 1° grado e 4 di 2° grado, per un totale di 90 istituti e 16.000 studenti. Oltre che occuparsi di educazione stradale, il progetto è stato integrato con incontri con le Istituzioni sulla legalità, corsi di formazione per docenti ed esercitazioni pratiche sulla strada e con un concorso intitolato “Un'idea per la mia Città”, che ha coinvolto 11 gruppi di lavoro, interamente formati dagli alunni delle scuole, che hanno elaborato idee tese al miglioramento della qualità della vita della città di Messina. Nel campo della sicurezza stradale l'educazione alla prevenzione ha contribuito a ridurre di oltre il 40 per cento il numero dei feriti nei sinistri stradali avvenuti nell'area urbana di Messina (da 1203 nell'anno 2003 a 691 nell'anno 2013), mentre gli incidenti mortali si sono ridotti del 50 per cento durante lo stesso arco temporale. Le notizie fornite sui sistemi di sicurezza, attivi e passivi, in dotazione ai veicoli, hanno indotto ad un comportamento, che non solo incoraggia al rispetto delle regole, ma anche ad una condotta che garantisca l'integrità fisica. Il progetto è stato ampliato da cinque manifestazioni complementari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X