Lunedì, 10 Dicembre 2018
MESSINA

Riciclaggio di rame
Scarcerata titolare
della ditta di Venetico

messina, rame, venetico, Messina, Archivio

Dal carcere di Gazzi agli arresti domiciliari. L'imprenditrice Lucia Spadaro, titolare dell'azienda Metal Rottami, con sede a Venetico, si è vista applicare la misura attenuata da parte dei giudici del Tribunale del riesame. La donna era stata arrestata qualche settimana fa, nell'ambito dell'inchiesta dei carabinieri che ha fatto luce sulle attività di stoccaggio, trasporto e smaltimento del rame in Sicilia, con centri nevralgici nella città di Messina e nel comune tirrenico. Gli investigatori hanno individuato due siti di raccolta del cosiddetto oro rosso, la Metal Rottami di Venetico e la Messina Metalli, situata a Maregrosso, gestita dai fratelli Antonino, Alberto e Luciano Di Blasi. Parte del rame, di provenienza furtiva, veniva trasportato a Pontedera per essere sottoposto a fusione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X