Sabato, 20 Ottobre 2018
CALCIO

Messina ancora
deludente, serve
la reazione

paganese-messina, Messina, Archivio

Due indizi non fanno una prova ma poco ci manca. Anche a Pagani, contro un avversario tutto sommato modesto, che in casa aveva subito due sconfitte in altrettante partite, il Messina ha toppato nuovamente. A nulla è valso il turn over varato dal tecnico peloritano che, rispetto alla gara col Matera, ha cambiato cinque pedine nell’undici iniziale. Squadra spenta, con poca grinta e con evidenti difficoltà a sviluppare gioco. A peggiorare il quadro anche gravi errori individuali, come in occasione della rete decisiva su punizione di Caccavallo. Difficile trovare qualcuno che si sia salvato dalla serata del “Torre” e le parole dolci di Grassadonia sulla prestazione a fine match, più che per convinzione, suonano, invece, come un modo per salvaguardare il gruppo  e per incitarlo a dare il massimo nelle prossime partite per una reazione immediata. La situazione, senza fare troppi giri di parole, è alquanto delicata. Il mercato degli svincolati non sembra interessare la società giallorossa che ha già raggiunto il suo budget di spesa e non intende sforarlo. L’allenatore dovrà, quindi, cercare i risultati sfruttando questa rosa perché gennaio, per la finestra di riparazione, è lontano e in mezzo ci sono tante partite che indirizzeranno il torneo dei peloritani. Preoccupante anche la situazione disciplinare. Contro la Casertana mancheranno due pezzi in difesa. Ad Altobello si è, infatti. aggiunto Silvestri, espulso a fine gara e  altro sintomo di scarsa tranquillità. La classifica, comunque, grazie al blitz del Granillo, non è bruttissima ed è da questa che occorre ripartire, magari sfruttando meglio il fattore campo anche contro avversari tosti e difficili. Tra i rimedi per dare maggiore sicurezza alla squadra c’è il cambio di sistema di gioco perché questo il 3-5-2, con questi interpreti, non dà più molte garanzie. Al momento è solo un’ipotesi a cui, però, lo staff tecnico sta pensando anche se manca il tempo per proporlo già dalla sfida con la Casertana.  

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X