Domenica, 23 Settembre 2018
MESSINA

Da mercoledì i biglietti dell’Atm in vendita a bordo degli autobus

biglietto atm, Messina, Archivio

 Il periodo di “assestamento”si è chiuso in casa Atm. Ora il direttore generale Giovanni Foti ha deciso di accelerare sul fronte dell’organizzazione interna della più complessa delle aziende collegate al Comune. Da qui una serie di ordini di servizio, prima e dopo l’estate, che hanno il chiaro obiettivo di rivedere la gestione di alcuni settori chiave dell’Atm, dalla Ztl ai controllori fino alla vendita dei tagliandi. Settori che dovrebbero garantire incassi vitali per l’azienda e che invece hanno fatto registrare preoccupanti cali nel 2014. La decisione più innovativa è stata messa per iscritto in un ordine di servizio di tre giorni fa, ed è figlia di un accordo coi sindacati siglato ad inizio agosto: da mercoledì prossimo, 24 settembre, sarà operativa la vendita dei biglietti Atm ai a bordo degli autobus da parte degli autisti, anche se in questa prima fase potrà avvenire solo ai capolinea. L’ufficio commerciale consegnerà agli autisti una dotazione iniziale di 50 biglietti, con contestuale rilascio di apposita ricevuta. Gli stessi autisti, poi, dovranno settimanalmente provvedere a rendicontare all’ufficio commerciale l’incasso della settimana, consegnandolo. Non appena si scenderà sotto la soglia dei 10 tagliandi rimanenti, l’autista dovrà «tempestivamente», scrivono Foti ed il direttore amministrativo Ferdinando Garufi, richiedere la consegna di nuovi biglietti. Sarà lo stesso ufficio commerciale a procedere, a fine mese, a quantificare l’indennità di “vendita biglietti a bordo”: agli autisti, infatti, verrà riconosciuto lo stesso aggio del 5% praticato alle rivendite. Il pagamento ai singoli operatori avverrà ogni tre mesi. Foti ha anche dettato nuove regole sugli altri settori, affidandoli ai coordinatori di esercizio secondo tre ambiti: controllo linee esercizio gommato (interfaccia sala operativa; controllo mezzi aziendali in linea; procedure e modifiche settore viabilità); controllo servizi esterni (Ztl e addetti alla vendita dei biglietti); vestizione turni. I coordinatori sono esonerati dal settore dei controllori: come anticipato nei giorni scorsi, di loro si occuperà direttamente Foti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X