Lunedì, 10 Dicembre 2018
MESSINA

Rimpasto deleghe,
Accorinti lascia
i vigili a Cacciola

Novità a palazzo Zanca, dove il sindaco Renato Accorinti, che si è assegnato la nuova delega alle “politiche per la pace”, ha rimodulato gli incarichi assessoriali partendo da se stesso . In particolare il primo cittadino rinuncia alla polizia municipale che assegna, invece,  all’assessore alla Mobilità Gaetano Cacciola. Su questa decisione aleggiano già molti interrogativi nei corridoi del comune: intanto perchè sarebbe la prima volta, dopo 20 anni, dai tempi di Franco Providenti,  che un sindaco si spoglia di tale delega e poi perché, visti i trascorsi nei rapporti molto tesi con il comandante Calogero Ferlisi,  ciò sembra segnare una rottura definitiva fra i due. Tra le novità più importanti l’assessore  Guido Signorino lascia la guida dell’assessorato al patrimonio all’assessore alla protezione civile Filippo Cucinotta e il Turismo e lo Sviluppo Economico, all'assessore alla Cultura Antonio Perna che ottiene anche l’area dello Stretto.  All'assessore all’urbanistica Sergio De Cola, invece viene aggiunta la delega a disegnare il  Piano per la razionalizzazione delle farmacie.  

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X