Martedì, 22 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Cus Unime presenta
la stagione sportiva

Sono stati presentati nel corso di una conferenza stampa la stagione sportiva e i servizi 2014/2015 del Centro Universitario Sportivo Università Messina A.S.D. All’incontro erano presenti il delegato alle attività sportive, prof. Daniele Bruschetta, la prof.ssa Alice Baradello, Delegato ai Servizi per i diversamente abili, il Direttore Generale, Prof. Francesco De Domenico e il Presidente del CUS Unime, dott. Antonino Micali. Bruschetta ha evidenziato come l’intenso lavoro e lo spirito di grande sinergia tra l’Università e il Cus Unime abbiano portato le due istituzioni alla realizzazione del programma della prossima stagione. De Domenico, nel ribadire l’impegno dell’Ateneo nel rilanciare le attività sportive, si è soffermato sul principio della  centralità dello studente, al quale si vuole offrire la possibilità di usufruire degli splendi impianti che si hanno a disposizione. “Il Cus Unime, subentrato nella gestione degli impianti sportivi dell’Università di Messina nel dicembre 2013 – ha detto il dott. Micali – dopo i primi otto mesi di gestione spesi a consolidare le attività e i servizi sportivi istituzionali, dal mese di ottobre si prepara ad una sfida nuova e avvincente. L’obiettivo del CUS è quello di raggiungere gradualmente un’offerta di attività sportive sempre più ampia e completa, per favorire prevalentemente gli studenti universitari ed aprirsi maggiormente al territorio”. Nel corso della prossima stagione sportiva  riprenderanno attività agonistiche come il baseball, il basket, il pugilato, etc. e, tra l’altro,  per alcune discipline si effettueranno le iscrizioni ai campionati di ingresso (serie minori) per permettere la più ampia partecipazione degli studenti universitari.

Grande spazio ha, inoltre, la proposta sportiva amatoriale e del tempo libero che  è orientata alla promozione di tutte le attività motorie principali all’interno del mondo del fitness. Sfruttando al massimo gli spazi sportivi e le strutture presenti all’interno della Cittadella Sportiva Universitaria, si è realizzato un programma arricchendo quanto più possibile l’offerta: fitness: potenziamento fisico, spinning, zumba, cardiofitness, pilates, jazzercise, parkour, fit-boxe, ironfitness, gag, total body, fit-trainer, pugilato, etc. nuoto: nuoto libero, acquagym, hydrobike, corsi adulti e bambini, attività per diversamente abili, nuoto per neonati, nuoto per gestanti, acquastep, tennis, arti marziali: bagua-zhang, budo-taijtsu, judo, kend, etc., calcetto, atletica e preatletica: corsa, ginnastica, etc.,  Summer village e Grest (attività indirizzata ai bambini) e Camp e stage sportivi (invernali ed estivi). Numerose anche le scuole sportive che riguarderanno le attività rivolte ai bambini tra i 4 ed i 12 anni di età. 

Nel corso della Conferenza stampa, infine, è stato presentato il nuovo logo del Cus Unime, ideato da Marco Dattola esperto in design e merchandising, laureando allo IED di Milano, e da Carolina Costa, diplomata in tecnico – grafico pubblicitario alla scuola Antonello da Messina.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X