Venerdì, 21 Settembre 2018
MESSINA

Riequilibrio, Signorino ottimista il Consiglio dubbioso

bilancio signorino, Messina, Archivio
accorinti+signorino

All’incontro di ieri a Palazzo Chigi per l’Agenda Messina, oltre al Sindaco Accorinti era presente anche l’assessore al bilancio Guido Signorino.

 Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Del Rio ha lanciato segnali di moderato ottimismo sulla perentorietà della data del 3 settembre per l’approvazione del bilancio di riequilibrio del Comune di Messina.

Se il Consiglio comunale bocciasse il piano di rientro decennale, per Messina scatterebbe automaticamente il dissesto.

Guido Signorino punta a scongiurare quest’ipotesi e si affida al Consiglio Comunale.

Per Del Rio se Messina non riuscisse ad approvare il requilibrio entro una settimana, scatterebbe solo una prcedura di sollecito e non quella del default.

Il piano di rientro prevede un risparmio di circa 380 milioni di euro in nove anni, utile a far rientrare Messina dai debiti contratti in negli ultimi decenni.

La prima commissione consiliare , quella che si occupa del bilancio comunale, si sta riunendo ogni giorno per cercare di arrivare alla data del 3 settembre con un esito sul bilancio di riequilibrio.

In questi giorni si sta occupando, specie, del consuntivo 2013 che è arrivato con un parere non favorevole e con diverse criticità dopo l’analisi dei revisori dei conti.

Il presidente della Commissione Nicola Cucinotta,  e con lui diversi altri consiglieri, hanno diverse perplessità sulla necessità di approvare prima il consuntivo dell'anno scorso e poi il riequilibrio. Per l'assessore Signorino non è necessario i consiglieri stanno anteponendo il documento contabile annuale al'l'analisi di piano di rientro che si dovrebbe concludere nel 2022 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X