Lunedì, 10 Dicembre 2018
MESSINA

Controesodo,
traffico in tilt

controesodo, Messina, Archivio

Inattesa è giunta stamane un’ ondata di controesodo che ha colto del tutto impreparata la città. Lunghe code fin dalle dieci si sono formate dagli imbarcaderi della Caronte fino all’incrocio fra viale della Libertà e viale Boccetta.  Ma la situazione è precipitata intorno alle 11 quando l’interminabile fila di autovetture, in coda per imbarcarsi sulle navi traghetto dirette in Calabria, hanno addirittura raggiunto lo svincolo autostradale di Boccetta.

Un unico interminabile serpentone d’auto che ha mandato letteralmente in tilt la circolazione. Soprattutto agli incroci fra viale Boccetta e via Garibaldi, corso Cavour e viale Principe Umberto  si sono create delle barriere che hanno paralizzato il traffico. In zona sono giunte tre pattuglie della Polizia Municipale ed anche l’eye scout per immortalare le tante auto parcheggiate in doppia fila o sulla pista ciclabile. Ma non è bastato. Agli incroci la situazione è andata presto fuori controllo e molti automobilisti hanno perso la pazienza e si è rischiata la rissa. All’intersezione fra via Garibaldi e viale Boccetta, come mostra questa foto scattata da un automobilista, addirittura un cittadino extracomunitario ha iniziato a dirigere il traffico impazzito. E se la situazione agli imbarcaderi della Caronte era vicina al collasso a quelli delle FS lo spiazzale era praticamente vuoto. Come al solito poche auto e calma piatta in via Campo delle Vettovaglie. Traffico regolare anche sulle autostrade Messina-Catania e Messina-Palermo. Nessuna attesa alle barriere di Divieto e Tremestieri ed incolonnamenti solo in uscita allo  svincolo di Boccetta. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X