Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Approdi a pieno regime: la città inizia a respirare

Tornano da oggi pienamente in funzione gli approdi d’emergenza di Tremestieri. Finalmente la parte preponderante dei flussi di tir che attraversano la città s’imbarcherà e sbarcherà dalle navi su entrambe le banchine del mini porto. Anche il molo esterno, infatti, dalle 7 di oggi, viene usato per l’attracco grazie alla ricostruzione del tratto finale della diga. Permane, però, una provvisoria limitazione temporale relativa alle ore notturne: dalle 20 alle 7, pare per una sola settimana, la medesima banchina riattivata di giorno, risulterà inagibile di notte per la necessità d’ormeggiarvi il pontone galleggiante con cui si effettua il dragaggio all’esterno del piccolo bacino portuale. Intanto l’amministrazione Accorinti prepara consistenti novità per la gestione del rilascio dei pass, il cosiddetto sistema delle deroghe che consente l’imbarco alla rada S. Francesco e in porto. In virtù degli approdi pienamente operativi, il Comune punta a assumere l’onere gestionale sostituendosi agli armatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X