Mercoledì, 26 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Due pm messinesi indagano su morte dei 30 migranti
MALTA

Due pm messinesi
indagano su morte
dei 30 migranti

magistrati, malta, messina, Messina, Archivio

Magistrati e investigatori messinesi in trasferta a Malta per una riunione con i colleghi della Valletta sulla vicenda dei 30 immigrati trovati morti nella stiva un barcone il mese scorso. I cadaveri erano stati recuperati dalla marina maltese, mentre i superstiti erano stati condotti a Messina. A Malta sono arrivati i sostituti procuratori della Procura di Messina Diego Capece Minutolo e Antonella Fradà, che coordinano l’inchiesta. Con loro anche Rosalba Stramandino, dirigente della Squadra mobile di Messina. I due Pm la funzionaria di Ps partecipano a una riunione di coordinamento con le autorità giudiziarie e di polizia maltesi nell’ambito della collaborazione prevista dal sistema Eurojust. Lo scorso 20 luglio oltre 500 sopravvissuti della traversata erano sbarcati a Messina con una petroliera, e avevano riferito agli investigatori della Squadra mobile i particolari della carneficina che consumò durante la traversata, quando le persone rinchiuse nella stiva cercarono di uscire per respirare e si scatenò una lotta con alcui degli occupanti del ponte, sovraffallato. Finì in una mattanza, per la quale a Messina la polizia aveva fermato cinque immigrati. L’arresto è stato convalidato soltanto per due di loro. (AGI)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook