Sabato, 22 Settembre 2018
PANAREA

Ristoratore con la "roba" nel pennarello

Cinque grammi di cocaina nascosti a posto dell'inchiostro in un pennarello e tre grammi di eroina in un finto bullone. Uno stratagemma per eludere i controlli che però non è servito. Con l'accusa di detenzione di stupefacenti ai fini spaccio i carabinieri hanno arrestato a Panarea, Onofrio Santomauro, titolare di un ristorante dell'isola e denunciato un cameriere di Messina. In un locale utilizzato da Santomauro sono stati rinvenuti due panetti di 100 grammi di hashish

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X