Domenica, 23 Settembre 2018
CORRUZIONE

Il M5S chiede stop delle discariche sotto accusa

discariche corruzione, Messina, Archivio, Cronaca
discarica

Crocetta blocchi l'iter autorizzativo per la discarica di Motta e avvii controlli a tappeto in Sicilia". Lo chiede il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle all'Ars che reclama maglie più strette nella rete dei controlli sul ciclo dei rifiuti all'indomani dello scandalo che ha fatto scattare cinque ordini di custodia cautelare nell'ambito dell'inchiesta "Terrra mia". "Da quello che abbiamo appreso dai giornali - afferma la deputata Angela Foti - dobbiamo ammettere che ancora una volta la realtà supera la fantasia per l'incredibile facilità e sistematicità con cui gli imprenditori e il funzionario regionale arrestati avevano costruito un rapporto che facilitava iter autorizzativi del tutto fuori norma. "Per la vicenda - affermano i deputati del gruppo - proviamo tanta rabbia ed indignazione. Al contempo ci è più chiaro come sia possibile che per autorizzare un semplice centro di raccolta comunale passino anni e invece per impianti dal fortissimo impatto ambientale e sociale sia filato tutto liscio e in tempi celerissimi. Alla luce di queste sconvolgenti rivelazioni siamo ancora più fortemente convinti che la Regione debba rivedere l'iter autorizzativo e mettere in discussione ogni autorizzazione e ogni parere positivo rilasciato dall'assessorato Territorio e Ambiente, finché tutto non venga chiarito".(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X