Domenica, 23 Settembre 2018
MESSINA

Così i ciclomotori
venivano spacciati
per bici elettriche

 

La polizia ha scoperto la vendita di ciclomotori camuffati da bici elettriche a Messina e inn provincia. Sono già venti le false bici elettriche sequestrate e due i titolari di noti esercizi commerciali denunciati dalla Polizia Stradale di Messina. (ITALPRESS).

La polizia ha scoperto la vendita di ciclomotori camuffati da bici elettriche a Messina e in provincia. Sono già venti le false bici elettriche sequestrate e tre i titolari di noti esercizi commerciali denunciati dalla Polizia Stradale. Circolavano per le vie della città dello Stretto e di Barcellona Pozzo di Gotto, permettendo ai guidatori di poterle condurre senza assicurazione, casco e patente di guida. Sette i negozi controllati dagli agenti, i quali hanno accertato che i mezzi a due ruote, venduti a un prezzo variabile tra i 900 e i 1300 euro, non erano a pedalata assistita ma dotati di potenziometro e batterie. Le false bici riuscivano così a spingersi fino a 60 chilometri orari. 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X