Sabato, 22 Settembre 2018
MESSINA

Travolse il macellaio Lembo, camionista a giudizio

natale lembo, Messina, Archivio

In piena “bufera Tir” ieri un processo ha riportato l’attenzione sulle morti annunciate di passanti che vengono travolti dai “bisonti della strada” nella nostra città. Il gup Giovanni De Marco ha infatti rinviato a giudizio per omicidio colposo il conducente dell’autocisterna “Volvo” che nel settembre del 2012 travolse il macellaio 63enne Natale Lembo, molto conosciuto in città, che era appena uscito dal suo negozio per gettare la spazzatura dall’altro lato della strada. Il processo sulla vicenda inizierà il prossimo 24 novembre davanti al giudice monocratico.

L’incidente si consumò all’altezza dello spartitraffico di via La Farina intorno alle 17,30 del 28 settembre 2012. Il commerciante finì sotto le ruote posteriori del mezzo pesante, un’autocisterna Volvo, condotto dal 44 enne Gaetano Morabito che proveniva da Tremestieri, dove non era riuscito a prendere il traghetto per la troppa fila. Allora si era diretto agli imbarcaderi di Rfi-Bluvia. L’impatto avvenne a una manciata di metri dal semaforo all’incrocio con la via Maddalena. Lembo non ebbe scampo. Il suo corpo venne schiacciato dai grossi pneumatici posteriori del Tir.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X