Lunedì, 24 Settembre 2018
MESSINA

Sono 264 gli alberi
dalle radici “killer”

 Sono 610 gli alberi che costeggiano l’intera circonvallazione di Messina, che ha come “confini” il viale Europa e la Nuova Panoramica dello Stretto. Di questi, 277 sono quelli che non deformano il manto stradale, 69 quelli giudicati di “bassa-media criticità”, ben 264 quelli ad “alta criticità”. Cioè quelli che sono ormai un pericolo costante per automobilisti e soprattutto amanti delle due ruote. A fare un dettagliato report sugli alberi dalle “radici killer” sono stati i consiglieri comunali Rita La Paglia (Dr) e Carlo Cantali (Felice per Messina). Report dal quale emerge che il tratto più a rischio è quello compreso tra il viale Giostra ed il viale Annunziata, con ben 84 alberi ad alta criticità su 115. Seguono i tratti Annunziata-Panoramica (61 su 118), Boccetta-Giostra (56 su 154), Tommaso Cannizzaro-Boccetta (39 su 133) e viale Europa-Tommaso Cannizzaro (24 su 98). I due consiglieri hanno lavorato a lungo sul problema della circonvallazione, per il quale vani sono risultati i vari tentativi di intervento eseguiti negli anni scorsi. Un lavoro che ha visto la collaborazione anche di quattro agronomi, ascoltati in commissione Ambiente, e che ha prodotto una delibera votata proprio ieri dal consiglio comunale, con la quale si chiede di avviare «tutte le procedure necessarie» per intervenire con «una soluzione mirata e differenziata, finalizzata ad ottimizzare le spese», un’azione che sia «risolutiva e definitiva che renda sicura il tratto viario». Della questione si è discusso molto anche con l’Amministrazione, per questo a La Paglia e Cantali non è piaciuta l’uscita dell’assessore Ialacqua, che secondo i consiglieri avrebbe “ignorato” il lavoro fin qui svolto.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X