Martedì, 22 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Beni culturali
protestano addetti
alle pulizie

addetti pulizie, Messina, Archivio

Sit in stamani, davanti alla sede della Soprintendenza Beni culturali e Ambientali di viale Boccetta da parte degli addetti alle pulizie di edifici e siti archeologici.

La Soprintendenza ai Beni culturali –ha detto Clara Crocè Segretario Generale della FPCGIL.- ha interrotto il servizio senza intavolare una discussione preventiva con le OO.SS. che rappresentano sia i lavoratori della Soprintendenza che quelli impegnati nel servizio pulimento.   Il Soprintendente – prosegue la sindacalista- ha pensato bene di risolvere il problema causato dalla carenza di fondi, interrompendo in modo unilaterale il servizio invitando il personale Soprintendenza ad un maggiore rispetto delle norme igieniche, senza tenere conto delle ricadute negative in termini occupazionali.

La Funzione Pubblica e la FILCAMS CGIL chiedono all’Assessore ai BB.CC. Giusi Furnari  i fondi necessari per il ripristino del servizio e al Soprintendente ai BB.CC. l’immediata revoca della disposizione  e l’immediata ripresa del servizio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X