Mercoledì, 26 Settembre 2018
MESSINA

A MessinAmbiente la pulizia spiagge, rifiuti “fuori orario”: controlli e multe

  «Viste le criticità dello scorso anno –dice Ialacqua –non saranno collocati in spiaggia i cestini per la differenziata ma all’ingresso delle spiagge, mentre verrà lanciata una campagna d’informazione e sensibilizzazione ». Previsti ovviamente controlli lungo le spiagge «per prevenire e reprimere le violazioni alla normativa ambientale ». Sono previsti, comunque, incontri con i gestori dei lidi, i quartieri, le associazioni ed i volontari per perfezionare la programmazione. MessinAmbiente è già partita: le prime operazioni di pulizia della spiaggia e delle aiuole si sono svolte a Capo Peloro il 25 maggio, insieme con i volontari di Legambiente.

Controlli serrati Si vedono anche i primi frutti della campagna di controlli sul conferimento dei rifiuti nei cassonetti, partita venerdì mattina. A sollecitarla il liquidatore di MessinAmbiente Alessio Ciacci e lo stesso Ialacqua. Su disposizione del comandante Calogero Ferlisi, una squadra di vigili urbani capitanata da Biagio Santagati si è appostata a partire dalle 5 di mattina in una zona a Torre Faro da poco bonificata da MessinAmbiente, elevando in poche ore una ventina di multe per conferimento dei rifiuti fuori orario ed abbandonano di suppellettili, imballaggi e sfalci di potatura, in gran parte ovviamente fuori dai cassonetti. Stessa storia a Ganzirri e sul viale Boccetta. Solo dopo le multe (salate) si è interrotto il conferimento illegale dei rifiuti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X