Martedì, 25 Settembre 2018
MESSINA

All'esame di italiano manda il cognato, scoperti

Doveva superare un esame di italiano per l'ottenimento della carta di soggiorno a tempo indeterminato, e si è fatto sostituire dal cognato sperando che nessuno se ne accorgesse, ma è stato scoperto. L'uomo di origine pachistana è stato denunciato dalla polizia, come il cognato, per sostituzione di persona, falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità personale e falsità materiale commessa dal privato. Ad accorgersi della truffa un docente che ha notato che la persona riprodotta in foto sul documento di riconoscimento non era quella in aula impegnata a sostenere l'esame. (ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X