Venerdì, 18 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Rimpatrio salma
Ricciardi, Gioveni
punta sul sindaco

giacomo ricciardi, Messina, Archivio
foto gazzetta del sud

Durante la campagna elettorale Accorinti dichiarò che avrebbe donato in beneficenza la parte dell'indennità da Sindaco eccedente a quella  da insegnante. A ricordarlo al primo cittadino, con una lettera aperta, è il consigliere comunale Libero Gioveni a proposito del caso del messinese morto mentre si trovava in Marocco, la cui salma non è ancora rientrata in Italia a causa delle difficoltà economiche della famiglia. Dopo un interessamento di vari uffici comunali non si riesce ancora a trovare una soluzione in quanto, dicono da palazzo Zanca,  a seguito la relazione della Corte dei Conti è impedito ai vari Dipartimenti di effettuare spese "non previste per legge". Proprio per questo, Gioveni, chiede ad Accorinti se non sia giunto il momento per dare seguito alla sua promessa per contribuire al trasporto della salma, unendosi così, alla raccolta di fondi già scattata per aiutare la vedova di Giacomo Ricciardi che dal 31 marzo scorso non riesca a riportare a Messina la salma del marito

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X