Venerdì, 21 Settembre 2018
MESSINA

Stadio S.Filippo
un'altra strada
limita la capienza

Il tempo è poco, i soldi ancora meno. Ma una soluzione bisogna pur trovarla. Altrimenti si rischia di dover giocare ancora in uno stadio a capienza ridottissima. Il San Filippo oggi può ospitare al massimo 6900 persone. I lavori per la ricostruzione del muro crollato 3 anni fa e della strada che circonda l’impianto sono ormai quasi conclusi. Ma non basta questo per allargare la capienza dello stadio. Bisogna risolvere il problema di un’altra strada, quella che costeggia il torrente, crollata a sua volta e mai ripristinata. Servono 700mila euro che il Comune ovviamente non ha. Ma che deve trovare per garantire al Messina la possibilità di utilizzare un numero di posti più elevato. Del problema si è parlato stamattina in commissione lavori pubblici a Palazzo Zanca. Alla seduta della commissione ha partecipato anche l’amministratore delegato del Messina Alessandro Failla, che si è confrontato con i consiglieri e ha cercato di capire quale strada abbiano intenzione di seguire per risolvere il problema. Intanto, però, il tempo stringe. Bisogna fare in fretta per evitare che il San Filippo resti a capienza ridotta. Al di là delle questioni meramente regolamentari, sarebbe un peccato dover fare la Lega Pro Unica in uno stadio così grande praticamente vuoto per motivi di sicurezza. Intanto si continua a lavorare per il collaudo decennale che presto potrebbe essere completato. Poi bisognerà affrontare la questione della convenzione con la società. Ma per questo ci sarà tempo. 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X