Sabato, 20 Ottobre 2018
MESSINA

Debiti fuori bilancio
chiesta proroga
delle indagini

palazzo zanca, Messina, Archivio
Palazzo Zanca

Il sostituto procuratore Antonio Carchietti ha chiesto la proroga delle indagini nell’inchiesta sui debiti fuori bilancio a Palazzo Zanca. Un fascicolo voluminoso nel quale sono finiti i nomi di 36 indagati fra i quali l'ex sindaco Giuseppe Buzzanca, quanti hanno preso parte alle  sedute di Giunta tra il 2009 e il 2011, i componenti del Collegio dei revisori dei conti, l’ex  ragioniere generale del Comune, Ferdinando Coglitore e alcuni  dirigenti comunali. Il magistrato aveva iscritto le 36 persone nel registro degli indagati dopo aver avviato l’inchiesta ed affidato la consulenza al perito Vito Tatò che sta analizzando i libri contabili di Palazzo Zanca. Numeri che hanno partito il Comune vicino al dissesto e la Corte dei Conti a bocciare i bilanci 2011 e 2012. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X