Venerdì, 18 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Omicidio Marchese
I 4 nomi di mandanti
ed esecutori

La polizia ha aggiunto altri tasselli al puzzle investigativo riguardante l'assassinio di Stefano Marchese, avvenuto il 18 febbraio 2005, all'Annunziata. Arrestate altre quattro persone: Salvatore Irrera, 37 anni, che secondo l'accusa avrebbe partecipato all'omicidio assieme a Gaetano Barbera, già in manette e condannato; e i mandanti Marcello D'Arrigo, 51 anni, Rosario e Giovannino Vinci, di 55 e 71 anni. Secondo l'accusa il fatto di sangue si lega alla rottura degli equilibri mafiosi in città. Barbera, oggi collaboratore di giustizia, avrebbe eliminato Marchese in quanto non gradiva l'estromissione dalla gestione del racket delle estorsioni nella zona di Giostra e del rione Annunziata. A quel fatto di sangue seguirono le uccisioni di Francesco La Boccetta, Sergio Micalizzi e Roberto Idotta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X