Mercoledì, 19 Settembre 2018
MESSINA

Fuggono in 111
dal PalaNebiolo

palanebiolo migranti, Messina, Archivio

  Centoundici immigrati di nazionalità eritrea, arrivati a Messina domenica sera sono fuggiti dal Palanebiolo. Gli immigrati sarebbero scappati nonostante avessero eseguito le pratiche per richiedere la protezione internazionale. Otto di loro, quattro dei quali minori, sono stati fermati dalla polizia dopo essere stati individuati sull'autostrada A18 Messina- Catania tra Roccalumera e Santa Teresa di Riva. Gli stranieri hanno reagito colpendo gli agenti con calci e pugni prima di essere bloccati. Due poliziotti sono rimasti feriti e sono stati ricoverati al Policlinico di Messina. E intanto nelle scorse ore al porto commerciale di Augusta sono giunti i 322 migranti che erano stati salvati nel corso della notte di Pasqua dalla nave anfibia della Marina Militare italiana, San Giorgio, l'ammiraglia del dispositivo Mare Nostrum, a 50 miglia a sud di Lampedusa. Il barcone era stato avvista nel tardo pomeriggio di domenica da un elicottero della Marina, in perlustrazione sul canale di Sicilia, che ha segnalato immediatamente la posizione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook