Giovedì, 13 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Il Comune punta sulla "Nervesa" per i migranti

bisconte, migranti, Messina, Archivio

Venerdì scade il terzo bando, ma ancora la Prefettura non ha ricevuto alcuna formale manifestazione d’interesse da parte di enti pubblici o privati per l’ospitalità dei migranti. Nel frattempo, posto che nei prossimi giorni non ne arrivino altri, nel Palanebiolo ne restano 40 e nella tendopoli del campo di baseball 250. Al momento non ne deve partire più nessuno perché, nel piano di riparto predisposto dal ministero dell’Interno, tutti i comuni d’Italia, da Bolzano in giù, hanno avuto il loro gruppo di extracomunitari da accogliere e al momento non ci sono altre disponibilità.  La scadenza di domani non sarà probabilmente rispettata, ma palazzo Zanca adesso, forse per la prima volta, ha una proposta concreta da sottoporre al vaglio del prefetto Stefano Trotta .  Quella della Caserma Nervesa di Bisconte. Un'area che a giudizio dell'assessore De Cola potrebbe ben adattarsi alle esigenze e il Comune potrebbe presto avere a disposizione grazie ad un accordo con il Ministero della difesa.

Sulle paure che si sono scatenate nei giorni scorsi rispetto a possibili epidemie, la prefettura assicura che sono stati rispettati tutti i protocolli sanitari ed effettuati tutti i controlli medici richiesti e non sono stati riscontrati  problemi di alcun tipo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X