Mercoledì, 19 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Porta via arma bianca
da una coltelleria

emanuele la vecchia, Messina, Archivio

  Mattina movimentata, quella di mercoledì scorso, in centro città, sfociata nell’arresto di un diciottenne. Emanuele La Vecchia, messinese, è finito in manette e poi nel carcere di Gazzi. Deve rispondere di rapina aggravata e tentate lesioni personali. In base a quanto ricostruito dagli agenti delle Volanti e della polizia di frontiera, ha fatto irruzione in una rivendita di coltelli. Si era finto interessato all’acquisto di un particolare modello di coltello, un “Butterfly”, l’aveva quindi afferrato ed era scappato. A tentare di bloccarlo davanti all’ingresso del negozio vi era un familiare del titolare contro cui il rapinatore si è scagliato, cercando di colpirlo più volte con l’arma, per poi divincolarsi e riuscire a fuggire in direzione di via I Settembre. I poliziotti, allertati da cittadini che chiedevano aiuto, hanno bloccato il 18enne, che si era nascosto in uno stabile di via Vittorio Emanuele.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X