Mercoledì, 19 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Protesta lavoratori
Ipab, chieste garanzie
su stipendi e futuro

ipab, Messina, Archivio
dipendenti collereale

Chiedono maggiori garanzie occupazionali e certezze sulla loro retribuzione arretrata, somme comprese tra i 18 e i 20 mila euro a dipendente. Lavorano soprattutto con gli anziani e coi portatori di handicap. L’ennesima protesta degli operatori delle Ipab, acronimo di istituto pubblico di assistenza e beneficenza, vuole tenere l’attenzione su un problema finora snobbato e sottovalutato a carattere regionale.

Alcune Ipab rischiano la chiusura. Collereale, una delle più produttive con i suoi 82 dipendenti, teatro odierno della manifestazione, nonostante le rette pagate da chi vi dimora, potrebbe non essere in grado di offrire servizi all’altezza  se, nel frattempo, non saranno chiariti alcuni fondamentali aspetti legati all’occupazione.

Da oltre un anno, è in discussione un disegno di legge all’assessorato regionale sulla riorganizzazione delle Ipab attraverso fusioni e accorpamenti. La funzione pubblica della Cisl chiede, però, anche un piano di risanamento e di rilancio delle strutture.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X