Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Ncd chiede revoca concessione autostrade al Cas
MESSINA

Ncd chiede revoca concessione autostrade al Cas

cas, ncd, Messina, Archivio

Verificarne l’efficienza, accertare eventuali inadempienze e la sussistenza delle motivazioni che ne hanno determinato il contratto di concessione, e considerare, inoltre, se non sia iniquo il pagamento di un pedaggio a cui non corrispondano i servizi assicurati. Sono i punti cardine dell’interrogazione parlamentare del deputato messinese dell’NCD Enzo Garofalo al ministro delle infrastrutture e dei trasporti sul consorzio autostrade siciliane, “sottoposto a diversi procedimenti d’indagine – precisa- da parte della procura della repubblica e della direzione investigativa antimafia a causa di una serie di inefficienze e spreco di denaro pubblico, nonché per l’attribuzione di alcuni contratti di gare e consulenze esterne ritenute irregolari. Il documento nasce da un’attenta analisi degli esponenti messinesi del partito, oltre a Garofalo anche  il senatore Bruno Mancuso e il deputato regionale Nino Germanà. Per tutti  il Cas va chiuso e la gestione  e la manutenzione della rete autostradale siciliana affidata interamente all’ANAS

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook