Martedì, 22 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Ruggeri a giudizio per l'uso privato di un furgone dell'Ato

ruggeri, Messina, Archivio
Antonio Ruggeri

Rinviato a giudizio l’ex commissario liquidatore dell’Ato 3 Antonio Ruggeri. A luglio dovrà comparire davanti alla prima sezione penale del tribunale. L’accusa è di peculato per l’utilizzo di un furgone aziendale per scopi privati.  L’inchiesta risale ai primi mesi del 2011 e scaturì da una denuncia anonima. Gli agenti della sezione di PG della Polizia approfondendo  le indagini scoprirono che un furgone dell’Ato 3 fu adoperato da Ruggeri per spostarsi da Falcone a Larderia. Interrogando alcuni dipendenti della società partecipata gli investigatori appresero che il furgone era servito per trasportare un gommone di sua proprietà   che doveva essere riparato in un’officina navale di Larderia. Alcuni  dipendenti dell’Ato 3 sarebbero stati incaricati di prelevare il gommone dalla villa estiva di Ruggeri a Portorosa per trasportarlo nel cantiere e viceversa.  I due passaggi registrati al casello autostradale di Falcone risalgono al 21 ed al 30 luglio 2011.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X