Lunedì, 17 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Rubano materiale ferroso
in un capannone
del villaggio Annunziata

Sono stati arrestati per furto aggravato in concorso dai poliziotti delle Volanti tre uomini che hanno cercato di trafugare materiale ferroso all’interno di un capannone in contrada Catanese, al villaggio Annunziata. In manette, Salvatore Di Mento, 34 anni, Gabriele D'Arrigo, 40 anni, entrambi messinesi, e Paolo Canepa, 50 anni, nato a Rapallo ma domiciliato nella città dello Stretto. Una segnalazione alla Sala operativa di furto in atto ad opera di tre individui di cui veniva data la descrizione fisica e del vestiario, ha messo in moto le ricerche degli agenti che giunti sul posto hanno seguito le tracce lasciate dai malviventi nel frattempo fuggiti. I tre avevano forzato un primo cancello all’ingresso della proprietà, parcheggiato l’auto intestata ad uno dei tre all’interno dell’area e scassinato anche la porta in ferro del capannone. Avevano dunque asportato il materiale edile, servendosi di un flex alimentato e collegato tramite cavo all’abitazione di proprietà di uno dei tre, sita ad un centinaio di metri dal capannone derubato. Avevano già caricato in auto una grossa trave in ferro di circa cinque metri quando, temendo di essere scoperti, erano scappati a piedi. Ai poliziotti è stato sufficiente seguire il lungo cavo elettrico per trovare i fuggitivi, identificarli e arrestarli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X