Lunedì, 10 Dicembre 2018
MESSINA

Bonifica Maregrosso
a macchia di leopardo

Dopo il sopralluogo di due settimane fa nell’area da bonificare a Maregrosso, continuano gli incontri tra Comune, ufficio demanio regionale e capitaneria di Porto. Stamani tutti attorno ad un tavolo a Palazzo Zanca per discutere sulle soluzioni da adottare per il trasferimento delle aziende produttive rimaste lungo la via Don Blasco, e la sistemazione dei nuclei familiari che risiedono in edifici che devono essere abbattuti. La novità emersa è quella che, a giorni, torneranno in funzione le ruspe per demolire dei manufatti già lasciati liberi. Senza un’adeguata progettazione sulla destinazione della superficie, tuttavia, non si potrà che andare avanti se non “a macchia di leopardo”. La conferma arriva dal comandante della capitaneria di porto di Messina Antonino Samiani

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X