Giovedì, 24 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Tram, si torna
all'antico

tram, Messina, Archivio
Tram

Dal prossimo 31 marzo entrerà in vigore il nuovo piano di esercizio redatto dall’Atm per il servizio tranviario. Saranno sei i tram in circolazione che garantiranno i collegamenti tra i due capolinea con una frequenza di 15 minuti. L’Azienda trasporti messinese ha di fatto sospeso il progetto “andiamo a scuola in tpl”, attivato lo scorso ottobre, ma mai entrato a regime vista la mancanza di mezzi. Una decisione che soddisfa pienamente il sindacato Orsa che proprio ieri aveva denunciato le problematiche del trasporto pubblico messinese. “Apprezziamo il senso di responsabilità con cui Azienda e Comune hanno prontamente preso atto delle criticità denunciate dal sindacato– dichiara il segretario  Michele Barresi - problematiche legate al numero esiguo di vetture tranviarie disponibili. Una modifica al piano esercizio era indispensabile - continua l'ORSA - sebbene siamo consapevoli che non si potrà garantire un servizio dignitoso e funzionale se prima non si disporrà di almeno dieci vetture. Il piano “andiamo a scuola in tpl”, a giudizio dell'Orsa è solo da rimandare a tempi migliori.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X