Mercoledì, 19 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
TURISMO

Crocerismo, Messina
rilancia a Miami

crocerismo, Messina, Archivio
porto messina

Il porto di Messina nel 2015 ma soprattutto nel 2016  si candida a diventare uno dei più importanti del Mediterraneo per approdi di navi da crociera.  Il dato beneagurante è emerso a Miami nella fiera annuale del crocerismo alla quale l’autorità portuale di Messina ha partecipato con il segretario generale, l’ing. Francesco Di sarcina e con la responsabile relazioni esterne Maria Cristiana Laurà. Alla convention erano presenti le principali compagnie di navigazione del mondai quali sono stati consegnati i dati tecnici dei porti di Messina e Milazzo e la competitività dei costi. Dati che hanno stimolato l’interesse di quasi tutte le compagnie mondiali che hanno accolto con soddisfazione la pubblicazione del bando per la progettazione del nuovo terminal crociere di Messina.

I rappresentati degli armatori hanno dimostrato ampia disponibilità ad inserire Messina negli itinerari dopo accurate verifiche operative e dei costi. E’ stato altresì assicurato che avrebbero preso in considerazione lo scalo di Messina in caso di variazioni impreviste come crisi in Nord Africa o condizioni marine meteo avverse.  Infine sono state ben accolte dalle compagnie di navigazione le nuove escursioni ideate dal Messina Tourism Bureau.  Entrando nel dettaglio delle compagnie più prestigiose va considerato il caso della Princess che ha evidenziato la necessità di offrire periodicamente rotte diverse ai propri croceristi, spesso clienti abituali.  E’ questa la ragioni perchè alcune compagnie potrebbero escludere Messina dagli itinerari del 2015 per reintrodurla l’anno successivo. La MSC ha confermato grande apprezzamento per il porto di Messina e nel 2014 si conferma la clienti più affezionata con 39 scali che potrebbero addirittura aumentare l’anno prossimo.  La Costa crociere ha confermato il ritorno quest’anno a Messina con 18 scali mentre la Royal Carribean per quest’anno ha lasciato il nostro porto a causa della forte crisi economica dell’area che non assicura vendite adeguate. Buone notizie anche per il porto di Milazzo del quale sono state evidenziate le potenzialità dell’approdo e l’offerta turistica della città e del territorio. 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X