Martedì, 22 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Mercati, scatta il giro di vite

Un’altra giornata di controlli e un altro problema. Molto diverso da quello di ieri, per fortuna. E soprattutto con un lieto fine. È stata una mattinata particolare al mercato Vascone. Sono scattati i controlli della Guardia edi Finanza e, come era accaduto ieri, anche quelli della Polizia Municipale, che sta procedendo alla verifica di licenze e autorizzazioni. Un agente in servizio di colpo ha accusato un malore. Ha perso i sensi, è finito a terra in preda a una brutta crisi. La prontezza di riflessi di un operatore del mercato ha evitato il peggio.

Al di là dell’episodio, che nulla ovviamente ha a che fare con i controlli, al Vascone oggi si respirava un’aria diversa dal solito. Colpa di ciò che è accaduto ieri mattina, quando durante la prima fase di controlli, qualcuno ha tagliato una gomma dell’auto della Polizia Municipale. Un episodio dal quale gli stessi operatori hanno subito preso le distanze.

Il tema dei mercati resta caldissimo. Il Comune sta predisponendo interventi per mettere a posto le strutture, che in certi casi richiederebbero un restyling immediato. Nello stesso tempo l’obiettivo dell’amministrazione è fare in modo che tutti rispettino le regole. Così si spiega il giro di vite che è stato impresso nell’ambito dei controlli e delle verifiche. Un discorso che vale per gli operatori in regola e per i tanti, troppi ambulanti che ci sono in città. Su di loro si sta concentrando il lavoro della sezione Annona della Municipale. Pronta a scandagliare mercati e strade. Per fare rispettare la legge a chi non lo fa e per garantire tutela a chi invece paga regolarmente ciò che deve pagare. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X