Lunedì, 10 Dicembre 2018
MESSINA

Mattinata di incidenti
sulla tangenziale
Nessun ferito grave

    Due incidenti, avvenuti a breve distanza sia geografica che temporale l’uno dall’altro, hanno creato non pochi problemi di viabilità (ma anche non poca paura) nella mattinata di ieri. Il primo è avvenuto intorno alle 8.30 nei pressi della galleria Banditore, in direzione Palermo, quando si è verificato un incidente autonomo. Una ragazza di 25 anni, per ragioni da accertare, ha perso il controllo della Fiat Seicento grigia che stava conducendo: la vettura ha prima urtato violentemente il guardrail, poi si è ribaltata. Sul posto è intervenuta la polizia stradale insieme ad un’ambulanza del 118, che ha trasportato la ragazza al Policlinico. Nessuna ferita grave per lei, anche se lo spavento è stato tanto. Un altro incidente, più “complesso” anche per la gestione delle conseguenze dal punto di vista viabile, si è verificato circa un’ora dopo, intorno alle 9.30, sul viadotto Trapani, nei pressi della galleria Scoppo. Qui è avvenuto un tamponamento a catena che ha coinvolto tre automobili e due mezzi pesanti. Una delle autovetture è rimasta “incastrata” tra i due camion, quasi accartocciata. Si era temuto, per questo, che chi fosse a bordo avesse avuto la peggio, invece anche in questo caso, per fortuna, come hanno potuto appurare i soccorritori del 118, le ferite sono state lievi. A completare il bilancio della mattinata, un lieve incidente in via Principe Umberto, coinvolti un ciclomotore e un’auto. Anche qui, nulla di grave.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X