Giovedì, 24 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
STRETTO

"Temiamo la vendita di Bluferries ai privati"

bluferries, Messina, Archivio

Bluferries, la società delle Ferrovie che si occupa del trasporto sullo Stretto di Messina, non ha accettato il confronto chiesto dai sindacati, dicono Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti: "Il gruppo starebbe cercando di prendere tempo, in quanto impegnato a concludere un contratto di vendita ad armatori, mentre si avvia l'iter per la creazione dell'Area metropolitana integrata di Messina e Reggio, dove il vettore pubblico anziché vendere a privati, dovrebbe garantire la continuità territoriale a tariffe calmierate". "La creazione di Bluferries - continuano i sindacati - aveva lo scopo di rompere un sistema monopolistico di attraversamento; risultano incomprensibili le dichiarazioni aziendali di queste ultime ore. Chiediamo un tavolo di confronto con l'azienda e le istituzioni, sotto l'egida della prefettura, per fare chiarezza su tutta la complessa vicenda che ruota attorno a Bluferries". (ANSA).

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X