Giovedì, 24 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Università e Regione
verso un’unica
mega-biblioteca

  È un progetto davvero ambizioso, destinato, se verrà effettivamente realizzato, a dotare Messina di una delle più importanti biblioteche della Sicilia, nella quale confluiranno tutti i testi delle varie biblioteche dell’Ateneo peloritano e quelli del patrimonio librario regionale, dislocati attualmente in diverse sedi sul territorio cittadino. L’idea nasce dalla concreta attuazione di quanto previsto dal protocollo d’intesa stipulato nell’ottobre scorso tra l’Ateneo, la Soprintendenza e la Biblioteca regionale. Atto con il quale, come si ricorderà, fu definitivamente –e sembra proficuamente –risolta la decennale questione dell’immobile di via dei Verdi, nel complesso centrale dell’Ateneo. L’edificio, di proprietà della Regione inizialmente sede della biblioteca regionale, si trova in uno stato di completa devastazione, dopo il naufragio del progetto di ampliamento e la sopravvenuta insufficienza rispetto alle necessità istituzionali. Un accordo tra gli enti interessati, dunque, ha portato alla cessione a titolo gratuito dell’immobile all’Ateneo, che a proprie spese lo ristrutturerà e gestirà destinandolo a fini istituzionali. E, a questo proposito, gli operai sono già al lavoro nell’ambito degli interventi necessari alla valutazione delle effettive condizioni dell’immobile e alla predisposizione dei futuri interventi di rifunzionalizzazione, previa revisione progettuale. L’obiettivo, come spiega il rettore Pietro Navarra, è – secondo quanto previsto anche dal protocollo d’intesa – di destinare l’immobile a fini istituzionali (dunque ad aule, sedi dipartimentali, uffici per docenti e spazi per studenti) con un percorso i cui dettagli sono in corso di definizione.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X