Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio In estate spiagge pulite e libere
MESSINA

In estate spiagge
pulite e libere

pulizia spiagge, Messina, Archivio

Il 48% del territorio della litoranea da Mortelle a Santo Saba sarebbe occupato da costruzioni abusive: da villette a baracche, da piccoli depositi a casette. Tutte strutture edificate senza le procedure di valutazione di impatto ambientale che ne accertino l’ eco-sostenibilità, ma anche senza le autorizzazioni previste dalla legge. A questo va aggiunto che numerose porzioni di spiaggia sarebbero state recintate da privati senza averne il diritto ed  impedendo così l’accesso al pubblico. La denuncia è del capogruppo del pd Paolo David,  il quale, oltre a rivolgersi al comandante  della capitaneria di porto Antonino Samiani  e, per conoscenza al prefetto Stefano Trotta, chiede all’amministrazione comunale di avviare in tempo il piano di riqualificazione delle spiagge, in vista dell’approssimarsi della stagione estiva, ma anche di  adottare tutte quelle misure necessarie affinché si impedisca il proliferare di costruzioni abusive e si tuteli il diritto di tutti di accedere alla spiaggia libera. 

David sollecita inoltre l’amministrazione attiva a non limitare i propri interventi alla stagione balneare, ma a pianificare una serie di azioni volte  a proteggere la costa dal fenomeno dell’erosione. 

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook