Mercoledì, 19 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Senza CdA, il Teatro è
in impasse. E' gli stipendi?

teatro vittorio, Messina, Archivio

Dalle dichirazioni d'intenti dell'Assessore Stancheris sono trascorsi 38 giorni. Troppi per non pensare che la misura possa esser colma.

Il teatro vittorio Emanuele quella ratifica dei membri del Cda continua ad aspettarla ed intanto è di fatto paralizzato.

 Niente cartellone finanziato dai 250 000 euro promessi dalla stessa Assessore alla cultura, niente programmazione ordinaria con i 5 milioni messi in budget di una finanziaria azzoppata dal Commissario di Stato e adesso a rischio sono anche gli stipendi perchè nel frattempo non c’è più chi firmi  mandati. Se non è paralisi questa.

E intanto il cartellone della primavera a teatro resta lì, in stand by. In programma c’era la favola con voce recitante Pierino ed il Lupo di Prokofiev. Ma il presidente della commissione cultura Piero Adamo è molto scettico sul rispetto delle scadenze

Da quando il Sovrintendente ha lasciato l'incarico, non c'è nessuno che firmi i mandati di pagamento degli stipendi che per il prossimo mese - dice il consigliere Mondello - sono a rischio   

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X