Giovedì, 24 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Caso Provvy, il legale
«Denunceremo teste»

L’avvocato Giuseppina Iaria, legale della famiglia di Provvidenza Grassi - la ragazza di 27 anni il cui cadavere è stato trovato sotto un viadotto a Messina, sei mesi dopo la sua scomparsa avvenuta il 10 luglio 2013 - ha annunciato che presenterà una denuncia contro Giovanni Scivolone, un testimone chiave del pubblico ministero. Scivolone durante una trasmissione tv e poi davanti al pm ha affermato di aver sentito dalla finestra della sua abitazione, il 10 luglio dello scorso anno, una frenata e poi una botta violentissima in quello stesso punto dove sarebbe avvenuto il presunto incidente stradale. La testimonianza di Scivolone confermerebbe la tesi della Procura, che propende per un incidente. L’avvocato Iaria, però, non è d’accordo e ha sottolineato che da proprie indagini difensive «il teste è inattendibile perché molti altri testimoni hanno detto il contrario, e cioè di non aver sentito nulla quella notte». (ansa)

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X