Giovedì, 24 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
PORTO TREMESTIERI

Approdi, un solo molo
viene riaperto ai tir
Un altro mese di lavori

porto tremestieri, Messina, Archivio

L’ordinanza della Capitaneria di porto è stata firmata ieri pomeriggio con decorrenza dalla mezzanotte di giovedì. Si è privilegiata, dunque, l’esigenza di prevenire ogni rischio legato al cantiere ancora aperto sul tratto terminale della diga: tanto a tutela degli operai dell’impresa Scuttari che continueranno a lavorare almeno per un mese alla ricostruzione della diga utilizzando la pista attaccata alla banchina, quanto per la serenità dei comandanti dei traghetti che in questo modo non saranno obbligati ad entrare nel bacino a distanza alquanto ravvicinata a lavori in corso. È vero che l’imbocco centrale del canale è risultato profondo 60 metri, dieci più del minimo indispensabile, ma è anche vero che a poche decine di metri da quell’imbocco rimane un cantiere aperto. Col rischio che magari qualche traiettoria un po’ larga, magari favorita da un improvviso moto ondoso (sabato e domenica tornerà lo scirocco) causi una nuova erosione e dispersione della terra di cantiere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X