Sabato, 16 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Messina, il Tribunale sull'orlo della "crisi"
ANNO GIUDIZIARIO

Messina, il Tribunale
sull'orlo della "crisi"

"Mancano risorse, una crisi acuita dalla carenza di piante organiche di magistrati e personale amministrativo. Il Tribunale di Messina ha scoperture del 25% mentre la procura lamenta una vacanza di più del 20%". Lo ha detto il presidente della corte d'appello di Messina Nicolò Fazio in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario. 

"A Barcellona Pozzo di Gotto - prosegue Fazio - si registrano tre vacanze e due assenze per maternità e un conseguente indice di scopertura superiore a 1/3, problemi anche a Patti e Mistretta. Carente è anche la situazione del personale amministrativo e ausiliario. Per "turare le falle" si è fatto ricorso a applicazioni provvisorie. Una situazione destinata a precipitare, se non si provvederà con nuove assunzioni o con gli opportuni travasi di personale da altre amministrazioni che sono oggettivamente sovradotate". Questione irrisolta resta il palazzo di giustizia satellite e Fazio commenta: "E' la fiera delle chiacchiere, dei vaniloqui, una vicenda incredibile, scandalosa". "A questo punto - afferma - sarebbe forse il caso di richiedere la nomina di un commissario straordinario ad acta che sblocchi la situazione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook