Domenica, 23 Settembre 2018
ANNO GIUDIZIARIO

Messina, il Tribunale
sull'orlo della "crisi"

"Mancano risorse, una crisi acuita dalla carenza di piante organiche di magistrati e personale amministrativo. Il Tribunale di Messina ha scoperture del 25% mentre la procura lamenta una vacanza di più del 20%". Lo ha detto il presidente della corte d'appello di Messina Nicolò Fazio in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario. 

"A Barcellona Pozzo di Gotto - prosegue Fazio - si registrano tre vacanze e due assenze per maternità e un conseguente indice di scopertura superiore a 1/3, problemi anche a Patti e Mistretta. Carente è anche la situazione del personale amministrativo e ausiliario. Per "turare le falle" si è fatto ricorso a applicazioni provvisorie. Una situazione destinata a precipitare, se non si provvederà con nuove assunzioni o con gli opportuni travasi di personale da altre amministrazioni che sono oggettivamente sovradotate". Questione irrisolta resta il palazzo di giustizia satellite e Fazio commenta: "E' la fiera delle chiacchiere, dei vaniloqui, una vicenda incredibile, scandalosa". "A questo punto - afferma - sarebbe forse il caso di richiedere la nomina di un commissario straordinario ad acta che sblocchi la situazione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X